SEA - Super Eroi Acrobatici

è un’associazione senza scopo di lucro. A partire dal 2016 si impegna nella realizzazione di iniziative a favore dei piccoli pazienti ricoverati negli ospedali pediatrici italiani.

Alza gli occhi al cielo…appesi alla doppia fune di sicurezza, questa volta, potresti vedere Hulk, Batman, Flash, e tanti altri che si calano dai tetti dei reparti pediatrici dei principali ospedali italiani.

Superman, Spiderman e gli altri Super Eroi Acrobatici sono stati chiamati per una missione importantissima: regalare una giornata di gioia e aiutare i bimbi, i veri eroi, che ogni giorno combattono per sconfiggere il loro Super Cattivo.

Quando Camillo spegne la sveglia, fuori è ancora buio.

Esce dalla città e imbocca la tangenziale.

Conosce bene il luogo dell’appuntamento, lo conoscono tutti.

L’alba bussa al finestrino quando arriva nel parcheggio.

“Allora?” – domanda a Miguel, che lo aspetta all’ingresso.

“Ci sono, ci sono. Oggi chi sei?”

“Hulk. Tu?”

“Ah, io oggi… Capitan America! – e mostra lo scudo di gommapiuma. Sua figlia ha finito di colorarlo giusto la sera prima.”

“Gli altri sono già su?”

“Sì, ci aspettano.”

I neon in facciata si spengono, mentre un timido sole d’inverno fa capolino.

“Al mio tre! – indica Miguel.”

“Dite a quelli dentro di prepararsi…entriamo tutti insieme!”

E al tre… inizia lo spettacolo…

Mentre Hulk, Capitan America, Batman, Iron Man e Superman scendono lungo le vetrate della facciata, le porte dell’ascensore si aprono al piano del Reparto Pediatrico, e fanno il loro ingresso Fiona, Minnie, Cenerentola, Masha e Orso…Esplode la festa.

Qualche bambino molla la colazione sul tavolo, qualcuno scende di corsa dal letto dimenticando le ciabatte, qualcun altro ancora chiede di fare in fretta con quella flebo, che fuori c’è Hulk che sta lottando contro Batman, e lui deve andare ad aiutarlo.

Le evoluzioni fuori fanno sussultare i genitori e ridere a crepapelle i giovani spettatori; intanto, Fiona raggiunge quelli meno fortunati, quelli che alla finestra non ci possono arrivare, seguita dalle sue inseparabili amiche. Per loro, solo per loro, la camera si trasforma in un parco divertimenti.

Le flebo diventano lance, i monitor dei macchinari computer per controllare i cattivi, i medici diventano dottori e le medicine pozioni.

L’ospedale… ora è un castello.

Riproduci video
0
Bambini che hanno assistito ad uno spettacolo dei Supereroi Acrobatici

Dal Regina Margherita di Torino, al bambin Gesù di Roma arrivando all’ospedale infantile G. Cristina di Palermo, sono tantissime le tappe e occasioni di incontrare i Supereroi Acrobatici.

 

Con questa iniziativa, l’Associazione senza scopo di lucro dei Super Eroi Acrobatici intende regalare alcune ore di magia e adrenalina ai piccoli pazienti degli ospedali italiani. Occhioni pieni di stupore, sorrisi enormi e manine che puntano verso l’alto è il panorama di emozioni che accompagna ogni evento della SEA.

Vuoi portare i supereroi nell’ospedale pediatrico della tua città?